Caricamento

Tutto pronto per il DTM al Misano World Circuit: spettacolo in pista e non solo col concerto di Gianna Nannini.

Notizie dalla Motor Valley
Tutto pronto per il DTM al Misano World Circuit: spettacolo in pista e non solo col concerto di Gianna Nannini.

Dopo quasi otto anni torna in Italia il DTM, prestigioso campionato tedesco per vetture turismo che, per la prima volta si correrà sotto la luce artificiale al Misano World Circuit grazie all’impianto d’illuminazione con 17 torri faro. Il ritorno in pista di Alex e il concerto di Gianna Nannini hanno contribuito ad alzare l'attenzione dei media su questo storico evento che andrà in scena dal 24 al 26 agosto.

Gianna Nannini in concerto nel paddock

Non solo emozioni in pista per questo storico evento. Nella serata di sabato, infatti, prima di Gara 1 con semaforo verde alle 22.30, andrà in scena il concerto di Gianna Nannini, in programma alle 20.30 nel paddock 2.
L’artista senese oltre ad essere fra le star musicali più amate in Germania (il suo ultimo tour in terra tedesca ha visto il sold out in tutte le dieci tappe) è legata all’evento da una particolarità: dal 1993 al 1996 suo fratello, Alessandro Nannini, ha gareggiato in 90 gare DTM con l’Alfa Romeo, vincendone 14. 

Lo spettacolo in pista

Dopo le gare inglesi a Brands Hatch, che hanno visto il testa a testa fra i due piloti Mercedes, Paul Di Resta e Gary Paffet, lo spettacolo DTM fa tappa al Misano World Circuit. Durante il weekend in programma anche l’Europeo di Formula 3 (tre gare fra sabato pomeriggio e domenica) e l’Audi Sport Seyffarth R8 LMS Cup (due gare fra sabato pomeriggio e domenica).

La sfida di Alex Zanardi

Ma la vera notizia è la partecipazione di Alex Zanardi, che dopo 3 anni torna in pista a bordo di una BMW M4 DTM completamente adattata per l'evento. L'ex pilota di Formula 1 ha deciso di gareggiare per la prima volta senza protesi per ottimizzare la sua performance al volante. 
Queste le parole del pilota bolognese quattro volte medaglia d'oro nel paraciclismo, intervistato da SKY Sport a Riccione alla vigilia della gara:

“Il DTM è una categoria bellissima, ho sempre sognato di correre con queste auto e adesso provo l’emozione del debutto. Non sarà facile, in pista ci sono dei grandi piloti e una competizione molto accesa; la sfida tecnologica è ad altissimi livelli. [...]Sarà una battaglia, ma sono pronto a dare il massimo e nei test ho messo alla frusta la macchina con oltre 300 giri in due giorni.

La BMW mi ha assecondato applicando alla M4 DTM una tecnologia rivoluzionaria, che potrebbe essere il primo step per arrivare ad un sistema utilizzabile anche ad altre auto. Ho un ottimo feeling con il circuito di Misano, è una pista che mi è congeniale, lì sono sempre riuscito a emergere, anche quando altrove avevo più difficoltà. [...] Sono felice che il DTM l’abbia scelta per rientrare in Italia”. 

I biglietti in prevendita sono ancora disponibili sul sito oltre che in loco alle cassa dell’ingresso principale del circuito.

Dettagli
notizia
Emilia Romagna Map Pointer RN
La tappa DTM al Misano World Circuit