Caricamento

Torna il fascino dell'Imola Classic all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari.

Notizie dalla Motor Valley
Torna il fascino dell'Imola Classic all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari.

A distanza di due anni, l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari torna ad ospitare l’Imola Classic. La manifestazione, organizzata da Peter Auto, è considerata come una delle più prestigiose a livello mondiale per quanto riguarda le vetture storiche da competizione. Con un parco vetture iscritte di altissimo prestigio.

Le categorie

Circa 225 vetture si daranno battaglia in questo fine settimana nelle sette categorie previste: la Classic Endurance Racing, retrospettiva delle gare endurance tenute tra il 1966 ed il 1981, l’Euro F2 Classic, che raccoglie le auto di Formula 2 che hanno costruito la reputazione del Campionato Europeo tra il 1967 ed il 1978, nell’epoca in cui la F2 era considerata la chiave di accesso alla Formula 1.

La Group C Racing, rievocazione delle gare in vigore tra il 1982 ed il 1994, che portarono alla produzione di autovetture leggendarie della 24H di Le Mans, la Heritage Touring Cup, appuntamento fisso per i proprietari ed i piloti di queste berline che movimentarono l’era del Campionato Europeo Touring Car (ETCC) tra il 1966 ed il 1984.

La Sixties’ Endurance vanta la presenza delle migliori vetture sportive pre-63 e nelle GT pre-66 che hanno gareggiato nel campionato mondiale endurance dell’epoca, come Shelby Cobra, Porsche 911, Lotus 15, Jaguar E-Type. 

Il The Greatest’s Trophy infine è stato aperto anche alle categorie pre-1966 Sports e alle GT di produzione italiana, come Alfa Romeo, Abarth, Bizzarini, Iso, Lancia, Osca Stanguellini.  A partire dal 2013, la categoria accetta, esclusivamente su invito, anche alcune bellissime auto selezionate. Henceforth, Aston Martin DB4 GT e DB4 GT Zagatos si contenderanno la pista con le loro rivali italiane, quali Maserati 300, Ferrari 250 GT Berlinetta e Alfa Romeo TZ.

Dettagli
notizia
Emilia Romagna Map Pointer BO
Maggiori informazioni