back to top

Tanti auguri Andrea de Adamich, compie 80 anni un mito dell’automobilismo.

Notizie dalla Motor Valley

Nato a Trieste il 3 ottobre 1941, compie 80 anni una figura che nell’automobilismo ha vissuto più carriere. Andrea De Adamich è di casa presso l’Autodromo di Varano de’ Melegari, in cui dal 1991 è attivo il suo Centro Internazionale di Guida Sicura, punto di riferimento europeo nel settore, e del quale la stessa Scuderia de Adamich è proprietaria. Ma anche a livello personale c’è un forte legame con il territorio parmense, dove ha scelto di vivere e convivere sul territorio con importanti realtà quali la Dallara.

La Scuderia de Adamich e la collaborazione con Alfa Romeo

Il Centro Internazionale di Guida Sicura ha visto sin dalla nascita la collaborazione con Alfa Romeo, che negli anni ha fornito per i corsi le vetture più belle della propria gamma. Andrea De Adamich si è unito al Biscione già nal 1965, dopo gli esordi da pilota nelle cronoscalate e aver trionfato nel Campionato Italiano di Formula 3. Nel 1966 e 1967 arrivarono i titoli nell’Europeo Turismo, al volante della mitica Giulia GTA. Nel 1968 in Sudafrica l’esordio in un Gran Premio del Mondiale di Formula 1, con la Ferrari, a cui seguiranno altre 35 presenze iridate da portacolori di McLaren, March e Surtees, fino al 1973. I migliori risultati ottenuti furono due quarti posti. A fine 1974 il ritiro definitivo dalle corse, con l’ultima stagione disputata nel Mondiale Marche, sempre per Alfa Romeo, centrando quattro piazzamenti a podio. In parallelo alla F1, de Adamich aveva comunque continuato a misurarsi nelle gare a ruote coperte insieme al costruttore milanese.

La carriera da giornalista con i primi successi di Michael Schumacher

Appeso il casco al chiodo, de Adamich è poi diventato un apprezzato giornalista, e conduttore della celebre trasmissione televisiva “Grand Prix” per oltre tre decenni. Fra il 1991 e il 1996 de Adamich è stato anche telecronista della Formula 1 sui canali Fininvest, raccontando in diretta i primi successi di Michael Schumacher in Ferrari. E in questo ruolo, l’aver prestato la propria inconfondibile voce per i videogame ufficiali, ha permesso a de Adamich di essere conosciuto anche dalle generazioni più giovani.

Dettagli
notizia
Organizzazioni Coinvolte
Attività Correlate
Corsi del Centro Internazionale Guida Sicura
Corsi del Centro Internazionale Guida Sicura
Altre attività