Caricamento

Supercar e moto a Castell'Arquato per la Best of Italy Race.

Notizie dalla Motor Valley
Supercar e moto a Castell'Arquato per la Best of Italy Race.

Dal 14 al 16 settembre si svolgerà nella splendida cornice medievale di Castell’Arquato la terza edizione di Best of Italy Race, il grande evento che riunisce il meglio della produzione italiana su due e quattro ruote per permettere agli appassionati di godere di uno spettacolo senza precedenti a livello internazionale. Un vero e proprio festival in “stile Goodwood” ( competizione motoristica inglese di autovetture storiche), interamente dedicato al mondo delle due e quattro ruote italiane. 

Lo spettacolo dei colli piacentini a fare da cornice

La sede del festival come accennato in precedenza è Castell’Arquato, borgo medievale immerso nei colli piacentini. L’evento si snoderà in salita per 26 km su strada chiusa al traffico, fino a raggiungere il traguardo a Morfasso, a 750 metri di altitudine, dove si svolgerà la seconda parte prima del rientro alla base. Un affascinante tratto panoramico che costeggia il fiume Arda e attraversa la diga di Mignano.

Non solo quattro ruote

Anche le due ruote saranno protagoniste assolute dell'evento, sia con che senza motore. Lo speciale Parco Chiuso di Castell’Arquato ospiterà ben 150 delle migliori moto italiane, con marchi quali Paton, Ducati, MV Agusta e Moto Guzzi. Con un’intera area alle Special e Cafe Racer.
Per quanto riguarda le bici, invece, il BOIR è stato ufficialmente inserito nel calendario internazionale, grazie alla T°RED Challenge e alla finale del Criterium Italia. Tantissime le personalità di spicco presenti all’evento, come Stefano Bonetti, Marco D’Aglio, Marco Lucchinelli, Giacomo Agostini e Benjamin Thomas.

Presenza massiccia per Motor Valley

L’evento è patrocinato dalla Provincia di Piacenza e dai comuni di Castell’Arquato, Morfasso e Lugagnano, dalla Regione Emilia-Romagna e da Motor Valley, che vedrà partecipare anche alcuni dei suoi partner più prestigiosi, come Pagani, Lamborghini, Maserati e Ducati. L’edizione di quest’anno cade in occasione di numerosi anniversari importanti tra cui i 50 anni della Lamborghini Espada e della Islero, i 25 del Lamborghini Club Italia, altrettanti per Ducati Monster e 916. 

Anche la sicurezza sarà rappresentata da Motor Valley, con il Centro di Guida Sicura della Scuderia De Adamich, partner specializzato in corsi di guida, che parteciperà con due tra le sue vetture di spicco nella veste di Safety Car ufficiali dell'evento. Parliamo dell' Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio e dell'Alfa Romeo 8c.

Il “BOIR Warm Up!” infine, prologo organizzato per venerdì 14 settembre, si svolgerà all'Autodromo Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari; mentre a seguire dalle 15 è prevista la visita allo stabilimento Dallara. In questo modo gli appassionati potranno vivere un’intera giornata in circuito pregustando l’inizio dell’evento e affrontare il weekend carichi di adrenalina.