Caricamento

Museo Marco Simoncelli - La storia del Sic

Una galleria-museo e un viaggio alla scoperta delle imprese e della gesta dell’amato pilota di moto Marco Simoncelli (Sic).

La galleria ripercorre la storia del campione e la sua vita fuori dalle corse. Nel museo si possono ammirare moto, caschi, tute e tutto ciò che gli apparteneva.

Museo Marco Simoncelli – La storia del Sic

Visita il museo

Scopri la storia del Sic attraverso i suoi cimeli.

Informazioni

Orari di apertura 
Dal 9 gennaio fino a marzo, dal mercoledì alla domenica ore 10.00-12.30 e 15.00-19.00, chiuso il lunedì e il martedì.
Da aprile a maggio, dal martedì alla domenica ore 10.00-12.30 e 15.00-19.00, chiuso il lunedì.

La Storia

Marco nasce a Cattolica il 20 gennaio 1987. Ha vissuto da sempre con la famiglia nella piccola località di Coriano in provincia di Rimini.
Fin da piccolo è appassionato di minimoto e nel 1999 ne diventa campione. Coltiva  con gradualità e grinta la sua passione fino ai circuiti del motomondiale.
Nel 2008 è campione del mondo della classe 250 cc.
Nel 2010 entra a far parte della cilindrata madre, la MotoGP.
Il 23 ottobre 2011, a soli 24 anni, durante il gran premio di Malesia, perde la vita a seguito di un gravissimo incidente

Il Sic

Affettuosamente chiamato Sic o superSic.
Perché “Sic”?
Nei tabellini che compaiono durante le trasmissioni televisive del motomondiale, i piloti vengono citati con le prime tre lettere del loro cognome. La sua abbreviazione naturale sarebbe stata “Sim”, ma c’era un altro pilota, Julian Simon, che aveva iniziato qualche mese prima di lui, a cui era già stato attribuito il Sim. E da allora Marco Simoncelli fu sempre Sic.

SIC 58 - Squadra Corse

Segui le gesta della squadra
di giovani piloti della squadra
nata in onore di Marco Simoncelli