back to top

Lo spettacolo del "The Race of Made in Italy" al Motor Valley Fest

Notizie dalla Motor Valley

Claudio Domenicali, su una Ducati Panigale V4 S tricolore, ha aperto domenica 4 luglio il “The Race of Made in Italy” all’Arena Motor Valley al Parco Novi Sad di Modena.
Il presidente dell’Associazione Motor Valley Development e amministratore delegato di Ducati ha dato il via alla corsa cronometrata nella giornata conclusiva del Motor Valley Fest.
La Panigale V4 del Presidente Domenicali metteva in mostra una grafica speciale tricolore, che arricchiva anche le due auto Lamborghini, un tributo al “Made In Italy” realizzato dal designer Aldo Drudi, autore del manifesto ufficiale di Motor Valley Fest.

In “The Race of Made in Italy” hanno gareggiato i piloti Francesco “Pecco” Bagnaia (Team Ducati Lenovo MotoGP), Enea Bastianini (Avintia Esponsorma Racing MotoGP), Matteo Ferrari (E-Racing Gresini MotoE), Mattia Pasini (Pilota Moto2), Giacomo Altoé (Trofeo Lamborghini), Sandy Mitchell (Trofeo Lamborghini), Giovanni Venturini (Trofeo Lamborghini) e Pier Luigi Moccia (pilota e ora in Lamborghini come collaudatore del reparto esperienza).

Nella parata d’apertura, Domenicali ha preceduto i 4 piloti (Bagnaia, Bastianini, Ferrari, Pasini) a bordo di Ducati Panigale V4 S, 4 piloti Lamborghini a bordo di 2 Huracane Evo da strada e 2 Super Trofeo Evo. Una celebrazione dell’eccellenza del Made in Italy su due e quattro ruote.

Dettagli
notizia