Caricamento

Autodromo di Varano: il calendario eventi e competizioni 2020.

Notizie dalla Motor Valley
Autodromo di Varano: il calendario eventi e competizioni 2020.

L'Autodromo Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari riaccende i motori. Nelle ultime settimane sono state le prove libere auto e moto, oltre ai track days, ad animare l’impianto che sorge sulle rive del fiume Ceno, e ora fervono i preparativi per la riapertura al calendario gare.

Domenica 5 luglio sarà la Formula X Series ad aprire ufficialmente le danze, con ben otto categorie attese. Si dimezzeranno le ruote invece domenica 12 luglio, ma non certo l’entusiasmo, per la tappa del Trofeo Malossi, evento già in calendario e confermatissimo all’interno della calda estate motoristica della Motor Valley.

Sono inoltre già ripresi i corsi di Guida Sicura della Scuderia De Adamich, che insieme alle giornate di test e prove libere hanno animato i 2350 metri del Riccardo Paletti.

Al via anche la nuova stagione Master Maserati

Il circuito parmense è pronto a ospitare la 21esima stagione dei corsi di guida Master Maserati con una ricca e completa offerta di corsi di guida sportiva. Il calendario 2020 di Master Maserati prevede in totale 7 appuntamenti (con diversi format) dal 3 luglio al 23 ottobre prossimo.

Da più di 20 anni, i corsi di guida della Casa del Tridente consentono ai partecipanti di provare tutti i modelli della gamma, dalle leggende come la GranTurismo MC GT4, alle ultime nate come la Levante Trofeo, e di apprendere i segreti della guida direttamente in pista.

Le attività si svolgono in collaborazione con Scuderia de Adamich, il cui pool di istruttore quest’anno è ulteriormente cresciuto, superando quota 100 in tutto il mondo. La Scuderia de Adamich è partner e coordinatore dei corsi di guida Master Maserati fin dal 1999 e, grazie ad un forte legame che dura ancora oggi, ha potuto affinare nel tempo diverse metodologie e molteplici corsi.

La soddisfazione del direttore Alessandro Meggi

“Riaprire il nostro Autodromo alle gare significa dare un importante segno di ripartenza. Oltre che un impianto sportivo che vive della passione dei nostri clienti e di noi che ci lavoriamo in prima persona, siamo un’azienda che come tante ha sofferto nei mesi del lockdown. Per questo riaprire gradualmente le attività nelle scorse settimane è stato un segnale molto importante, e tornare ad ospitare le gare ci riavvicina ad una nuova forma di normalità."

Vai al calendario